Newsletter 23/2017 – Ai ballottaggi non siate indifferenti

Carissime e carissimi,

la parola chiave di questa newsletter è una: ballottaggi. Domenica si riaprono le urne in diverse città italiane (si vota un solo giorno, dalle 7 alle 23) e in Toscana i cittadini di Lucca, Pistoia e Carrara saranno chiamati a scegliere al ballottaggio il loro futuro sindaco. E’ un voto importante, perché in ballo ci sono i prossimi 5 anni di governo e, dunque, il disegno delle nostre città di domani. Ecco perché, quando si contrappongono idee, progetti e programmi opposti non si può restare indifferenti e tutti i cittadini dovrebbero sentire, forte, il richiamo al voto.

Alessandro Tambellini a Lucca, Samuele Bertinelli a Pistoia e Andrea Zanetti a Carrara hanno presentato in queste settimane una idea di città e di governo che, come centrosinistra, sosteniamo con forza. Una idea che parte da quanto di buono è stato fatto in questi anni ma declinandolo al futuro, una idea che si fonda su progetti reali, credibili, misurabili. Una idea fondata sulla concretezza e la realizzabilità delle proposte (perché questo, prima di tutto, chiedono i cittadini: di fare le cose, farle in fretta e farle bene) e non sull’astrattismo o l’improvvisazione. Abbiamo assistito, da parte delle destre di Lucca e Pistoia e dal M5S a Carrara, a una campagna elettorale urlata, a tratti perfino offensiva, incentrata sull’essere “contro qualcuno” anziché sul lavorare “per qualcosa”.

Qello che Alessandro, Samuele e Andrea propongono è altro. Orgogliosamente altro. Leggete i loro programmi, ascoltate le loro parole, valutate gli impegni presi e la qualità delle proposte. Poi, se proprio il tema vi appassiona, ascoltate gli avversari e provate a vedere se vi riesce andare oltre al concetto che “è tutto sbagliato, è tutto da rifare”. Facile, essere contro. Un po’ meno, decisamente meno, essere “per”. Ma noi continuiamo a credere che sia questa la strada giusta.

Per chi volesse, questi sono gli appuntamenti di oggi di chiusura della campagna elettorale:
LUCCA: Dalle 21.15 in piazza San Martino con la musica di Rossano Brezzi e Emma Morton & the Graces.
PISTOIA: Alle ore 21.30 in piazza Gavinana (Globo)
CARRARA: Alle 11 sarò insieme al capogruppo alla Camera Ettore Rosato al comitato in via Roma 1 a Carrara poi alle 14 col vicesegretario nazionale Maurizio Martina in viale Colombo 10 a Marina di Carrara. Alle 20 chiusura in piazza Ingolstadt.

In questo modo, lo sapete, lavoriamo ogni giorno anche in Consiglio Regionale. E passo dopo passo i risultati arrivano e le parole si trasformano in atti concreti. Questa settimana vi cito due provvedimenti sui quali mi sono speso molto anche in prima persona.

1.Il Cipe ha stanziato 21 milioni di euro per le bonifiche del Sin di Massa Carrara (QUI per approfondire). Mentre quelli del M5S urlano e polemizzano, grazie al lavoro di squadra delle istituzioni locali, alle indicazioni contenute nel piano di sviluppo che abbiamo redatto in Commissione Costa e al lavoro del governo ora il territorio ha a disposizione le risorse per dare il via a un percorso virtuoso di reindustrializzazione dopo anni di crisi.

2. L’anno scorso a San Miniato, alla presenza dell’allora sottosegretario alla presidenza del Consiglio Luca Lotti e del presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani, ci eravamo presi l’impegno di reperire le risorse per la progettazione definitiva del nuovo Liceo Marconi. Oggi passiamo dalle parole ai fatti: nella variazione di bilancio che abbiamo presentato in II commissione è previsto per questo un contributo straordinario di 400mila euro. E’ una risposta concreta a una esigenza non più rinviabile per San Miniato e gli altri comuni del Comprensorio del Cuoio e che permette finalmente di dare avvio all’iter per la realizzazione di un nuovo complesso scolastico moderno, efficiente e a misura dei ragazzi che ci studieranno.

C’è chi parla e chi fa, insomma. E spero, davvero, che tanti cittadini vadano alle urne e sappiano cogliere questa differenza non banale. A chi di voi ha un parente, un amico o un conoscente a Lucca, a Pistoia o a Carrara chiedo di spiegarlo una volta di più e di sotolineare, soprattutto, l’importanza di andare a votare. Lo ripeto: scegliere o non scegliere e decidere chi scegliere, stavolta, non è davvero indifferente.

PS: In tantissimi mi avete scritto dopo l’ultima newsletter e mi avete dato un sacco di spunti interessanti, ad esempio, sul tema della sicurezza o della discussione in atto sullo ius soli. Se avete anche altri temi da affrontare o che vorreste entrassero nell’agenda della nostra attività in Consiglio Regionale sarò felicissimo di leggervi e vi ringrazio in anticipo perché per me questo rapporto diretto con tanti di voi è davvero importantissimo. La mail la conoscete: comunicazioni@antoniomazzeo.com. Magari ci metto qualche giorno, ma piano piano prometto che rispondo a tutti.

Commenta