Newsletter 29/2017 – Ripartiamo dal lavoro

Carissime e carissimi,

prima di tutto ben ritrovati con la speranza che abbiate passato una bella estate! Ci aspettano mesi importanti e impegnativi e avremo bisogno di tanta energia, tanto entusiasmo, tanta voglia di costruire tutti insieme il nostro futuro. Dalla verifica di metà mandato in Regione ai congressi sul territorio, dai programmi per le prossime amministrative ai progetti per lo sviluppo della Toscana fino alle idee e alle proposte con cui candidarsi a guidare il Paese. Sono belle sfide, non trovate?

A fine settembre il Partito Democratico farà partire il treno con cui il segretario nazionale Matteo Renzi girerà l’Italia in lungo e in largo (leggete QUI). Ha chiesto a tutti noi un contributo per costruire le singole tappe sul territorio e mi piacerebbe avere da voi spunti per quella pisana. Quali realtà gli fareste incontrare? Dove e a cosa vorreste che facesse visita? Fatemelo sapere a comunicazioni@antoniomazzeo.com e io vi terrò poi aggiornati su quello che riusciremo ad organizzare.

Intanto abbiamo ripreso l’attività sul territorio e in Consiglio già da qualche giorno e questa newsletter voglio concentrarla, in breve, su 4 argomenti.

1. IL LAVORO – Martedì in Consiglio Regionale c’erano gli operai della TMM di Pontedera accompagnati dal sindaco Simone Millozzi. La mozione a loro sostegno presentata come PD è stata approvata all’unanimità. Intervenendo in Aula (QUI il video) ho proposto all’assessore Stefano Ciuoffo di utilizzare le risorse di industria 4.0 per la costituzione di un distretto della componentistica auto e moto. Ci siamo presi un impegno preciso: in questa battaglia non sono e non li lasceremo da soli (QUI se volete approfondire).

2. BANDI PER LE IMPRESE – Sono stati pubblicati due bandi per aiuti agli investimenti delle micro, piccole e medie imprese, compresi i liberi professionisti. I due bandi, in particolare, prevedono aiuti agli investimenti sotto forma di fondo rotativo (22 milioni) rivolto alle micro, piccole e medie imprese e di microcredito (10 milioni). Si tratta di finanziamenti a tasso zero da restituire alla Regione in 7 anni. Le imprese (oltre ai liberi professionisti) devono essere costituite da almeno 2 anni precedenti la data di presentazione della domanda di accesso all’agevolazione e devono effettuare investimenti in beni materiali ed immateriali in Toscana. Prestito e microcredito sono concessi rispettivamente in una percentuale che varia dal 50% al 70% e dal 55% al 70% del costo totale ammissibile in funzione della tipologia di investimento. QUI potete trovare tutte le informazioni e la modulistica.

3. RIMBORSI PER IL MALTEMPO – Contributi a micro, piccole e medie imprese danneggiate dalle calamità naturali che si sono abbattute sulla Toscana tra il 2013 e il 2015. Li prevede un bando pubblicato sul Burt e le domande potranno essere presentate entro lunedì 9 ottobre. In particolare possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese regolarmente iscritte nel Registro delle Imprese, nonché i titolari di partita Iva interessati dai seguenti eventi calamitosi:

  • eventi meteorologici che nei giorni 24 e 25 agosto 2015 hanno colpito il territorio della provincia di Siena;
  • eventi meteorologici che nei giorni 19 e 20 settembre 2014 hanno colpito il territorio delle province di Firenze, Lucca, Pisa, Pistoia e Prato;
  • eccezionali avversità atmosferiche che hanno colpito il territorio delle province di Grosseto, Livorno, Massa Carrara e Pisa nei giorni dall’11 al 14 ottobre 2014 ed il territorio delle province di Lucca e Massa Carrara nei giorni dal 5 al 7 novembre 2014;
  • maltempo di marzo 2013 in alcuni comuni delle province di Arezzo, Firenze, Livorno,Lucca, Massa Carrara, Pistoia e Prato;
  • eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei giorni 20, 21 e 24 ottobre 2013 in Toscana;
  • eccezionali avversità atmosferiche che il 5 marzo 2015 hanno colpito il territorio delle province di Firenze, Arezzo, Lucca, Massa Carrara Prato e Pistoia;
  • eccezionali eventi alluvionali verificatisi nel periodo dal 1° gennaio all’11 febbraio 2014 in Toscana.

4. IL CONFRONTO – Abbiamo deciso di organizzare una serata per ritrovarci e ripartire con forza, energia ed entusiasmo e confrontarci su idee, progetti e programmi per i prossimi, importantissimi mesi. Ci troveremo il 21 SETTEMBRE ALLE ORE 19 A PONTEDERA in VIALE RINALDO PIAGGIO 7 di fronte al Museo Piaggio (in caso di pioggia ci sposteremo allo spazio adiacente presso il Sete Sois Sete Luas). Credo che possa essere una bella occasione per rilanciare la nostra attività e condividere le priorità su cui saremo chiamati a lavorare nel prossimo futuro.
Vi chiedo, per ragioni organizzative, di mandare una conferma della vostra eventuale presenza via mail (comunicazioni@antoniomazzeo.com) o via WhatsApp (371 3552637).

Allo stesso modo vi chiedo di utilizzare questi canali per qualsiasi altra segnalazione.
Come sempre il vostro parere e le vostre opinioni per me sono importantissimi!

PS. In questa estate ho girato tanto per le nostre Feste dell’Unità e negli ultimi giorni sono stato a Piombino (QUI) e alla Festa Regionale in corso a Firenze: QUIalcune foto con i nostri straordinari volontari insieme al vicesegretario nazionale Maurizio Martina, QUI con il presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini e il Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani, QUI con l’europarlamentare Nicola Danti. A QUESTO LINK trovate invece tutto il programma dei prossimi giorni (va avanti fino al 17 settembre): vi aspetto!

Un abbraccio,
Antonio

Commenta